Archivi categoria: L’ALBERO VAGABONDO

ALTA VALLE DEL SABATO. FAVOLE E DISEGNI CONTRO L’ABBANDONO DEI RIFIUTI

locandina_webSabato 25 maggio alle ore 18.00 presso il Teatro Bottega del Sottoscala a San Michele di Serino (AV) si terrà l’incontro “ALTA VALLE DEL SABATO. FAVOLE E DISEGNI CONTRO L’ABBANDONO DEI RIFIUTI”. Dopo i saluti della prof.ssa Elena Casalino, Dirigente dell’Istituto Comprensivo Aiello del Sabato, sarà il momento delle favole e dei disegni dei bambini, on line su www.alberovagabondo.it.

continua…

L’Albero caccia gli uomini dalla montagna

fml_8747C’era una volta una bella e grande foresta dove c’era un albero enorme. Il suo nome era Albero Vagabondo. L’albero aveva sempre girato il mondo in cerca di una casa dove l’uomo non avesse piantato grandi fabbriche che producono solo fumi e rifiuti tossici. Così l’albero cambiò foresta e andò a vivere  in una bella foresta ai piedi di una montagna dove splendeva sempre il sole.

continua…

Le acque dei Monti di Santo Stefano del Sole e L’Albero vagabondo

2018-05-20-0010
Venerdì 25 maggio alle 18.00 presso la Biblioteca Comunale di Santo Stefano del Sole, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, la collaborazione de L’Albero Vagabondo e la partecipazione delle Associazioni del territorio si terrà il dibattito pubblico “Le acque dei monti di Santo Stefano del Sole“.

continua…

L’Albero Vagabondo per il CEA a Vallesaccarda

La battaglia dei prosciuttiMercoledì 9 agosto alle 17.00 presso l’area naturalistica Fiumarella sita in Via San Giuseppe a Vallesaccarda, si terrà la presentazione del Centro di Educazione Ambientale “C.E.A. Boschi, Sorgenti e Geositi della Baronia”, istituito dal Comune di Vallesaccarda (Av). Nell’occasione L’Albero Vagabondo, trasformatosi in Metamorfo, incontrerà tutti i bambini che vorranno raggiungerlo per una grande Festa del Colore e insieme installeranno nell’oasi i propri disegni su tavolette per chiedere ai grandi di rispettare l’Oasi e non sporcare i boschi e le montagne.
continua…

I bimbi di Montemarano e L’Albero Vagabondo: via i rifiuti dalla montagna!

4
 L’Associazione Amo Montemarano Onlus e la Scuola di Tarantella Montemaranese, con il patrocinio del Comune di Montemarano, organizzano domenica 3 gennaio alle 17.00, in collaborazione con l’Associazione L’Albero vagabondo® e PuliAmo Montemarano, per i bambini delle scuole locali e chi altro vorrà unirsi, la Festa del colore dell’Albero Vagabondo che, eccezionalmente, diventa Metamorfo, visto che i grandi hanno pulito.Educazione ambientale, favole, disegni e, infine, musica, con una grande tarantella finale per le sorgenti irpine guidata dai maestri della Scuola di Tarantella Montemaranese. L’evento, gratuito, si svolge presso l’Auditorium comunale nelle strutture dell’edificio scolastico locale.

continua…

Denuncia ambientale con favole e disegni dei bimbi. Torna L’Albero Vagabondo ad Avellino

buona 2

Giovedì 29 ottobre alle 17.30 l’Albero Vagabondo incontra di nuovo i bambini alla Casina del Principe insieme alla Pro Loco di Avellino nell’ultimo appuntamento di Ottobre in Cultura.  Dopo la prima Festa del colore dell’8 ottobre, i volontari della Pro Loco hanno installato le tavolette colorate sulle aree degradate di Parco Santo Spirito e lungo le sponde del Fenestrelle, il fiume invisibile di Avellino.

Inviate le vostre favole! Le leggeremo il 29 ottobre ad Avellino!

26

Inviate le vostre favole all’Albero Vagabondo! Tutti i bambini, non solo quelli di Avellino, possono inviarci una favola, ma fate presto perché la vostra fantasia è l’unico motore a energia pulita!
Nel video l’incontro dell’8/10/2015 alla Casina del Principe insieme alla Pro Loco di Avellino per Ottobre in cultura. I disegni saranno installati sui rifiuti di Parco Santo Spirito ad Avellino.
continua…

Ad Avellino La rivolta delle pecore e l’Albero vagabondo

35

Giovedì 8 ottobre, alla Casina del Principe, nel primo appuntamento di Ottobre in Cultura organizzato dalla Pro Loco di Avellino, c’è la Festa del Colore dell’Albero Vagabondo che, grazie ai bambini che avranno aderito al progetto e ai volontari della Pro Loco, installerà disegni sugli ambienti degradati di Parco Santo Spirito, invitando i più grandi a pulirli e restituirli ai più piccoli. Dopo aver respirato col Jay Ananda Yoga e volato con il reading dell’Angolo delle Storie, tra le 18.00 e le 18.45 l’Associazione L’Albero vagabondo propone un momento dedicato alla fantasia, tra arte e favole, aperto al pubblico, di riflessione e azione. A seguire La festa del colore, gratuita e fino ad esaurimento materiale, che terminerà dopo le 20.00 con un grande girotondo intorno all’Albero Vagabondo.

continua…