Arte nel sociale: Onda naturale


Arte naturale. Un concetto nuovo di esprimere l’arte ambientale è necessario. Non più e non solo arte nel sociale ed arte decorativa, ma arte in sinergia con i movimenti dell’uomo e della Natura, in opposizione al contrasto cartesiano e alla divisione positivistica e illuministica, oltre la concezione animistica e glocalizzata.

In un’onda in pieno riflusso come quella della nostra epoca artistica, così entropica, così poco comunicativa, pur se subissata dall’iconismo, è necessario identificare azioni di arte nel sociale, ma anche individuare artisti che in realtà, pur se parte di una corrente rivendicata o se semplici strumenti di espressione, sono in realtà movimentop di tradizioni, tradizioni che titanicamente si situano e non si oppongono. Per questo motivo, in questa nuova sezione l’onda, e non la corrente, dell’arte naturale dell’Albero Vagabondo, mostreremo tre tipologie di arte naturale: concettuale, tradizionale, sociale. Ognuna di queste tipologie è una denuncia: alle tematiche, alla globalizzazione indotta, alll’atomizzazione individuale e post-comunitaria.

Nella foto una scultura in ceramica di Vittorio Cirminiello del calitrano Angelo Maria Maffucci. E’ Vittorio il primo artista che affronteremo in Onda naturale. La foto è stata scattata a gennaio a Calitri

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>