I disegni dei bambini sulle discariche in montagna

Di nuovo i disegni dei bambini sulle discariche. A santo stefano del sole è la quarta volta. Nei posti dove abbiamo messo le altre tavolette negli anni scorsi hanno semplicemente continuato a sversare rifiuti. L’unica soddisfazione un piccolo sentiero che ripulimmo in una giornata ecologica di qualche anno fa. Non sono tornati i frigoriferi. In compenso ci sono valige, buste nere e grandi un po’ dovunque, i soliti rifiuti edili, copertoni di camion e macchine e chi più ne ha più ne metta. La maggior parte dei rifiuti potrebbe essere conferita al comune che ha previsto anche di prendere i piccoli scarti dei rifiuti edili. Ma pare che nessuno lo sappia. Quest’anno è salito anche Alessandro Iacuelli, giornalista, scrittore e membro di Let’s do it Italy che sarà la nostra guida per organizzare una eventuale giornata ecologica a settembre. Sì, perché, in genere, a settembre l’albero si trasformava in metamorfo e insieme ai genitori dei bimbi si andava a pulire. Stavolta però vogliamo fare prima un sopralluogo e capire dove si può andare senza pericolo. Alessandro è salito a vedere che tipo di rifiuti ci sono sulla montagna che unisce santo stefano del sole a volturara. Probabilmente la giornata ecologica si potrà fare, ma aspetteremo come sempre l’ok dal comune, senza il quale non si può procedere ad alcun tipo di iniziativa.

Ecco le tavolette dei bambini installate sui rifiuti!

N.B.
Questa è una delle microdiscariche ripulite oggi, settembre 2014, poi si vedrà, grazie alla segnalazione dei bambini delle elementari di Santo Stefano del Sole. L’installazione, realizzata insieme a Alessandro Iacuelli, risale a due anni fa. Non è territorio di Santo Stefano del Sole, come giustamente evidenziato due anni fa da qualcuno, qui è Comune di Sorbo Serpico. Ma la terra non ha confini comunali, così come le persone che la utilizzano senza rispetto ed amore. Per una volta alle pendici di Monte faggeto, nei pressi del Vigneto di Mastroberardino e dei Feudi, qualcuno ha dato una bella ripulita e ha recintato qualche mese fa.

Per la cronaca, le Sorgenti urciuoli di Santo Stefano del Sole danno 1200 litri al secondo all’Acquedotto di Napoli, più di Serino, che ne dà “solo” 800. Forse è arrivato il momento per l’ABC di investire nella bonifica montana…

Installazione dei disegni sui rifiuti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>