I disegni dei bambini e i rifiuti dei grandi


imgp6620_1
Arte nel sociale significa anche installare i disegni dei bambini sulle discariche abusive in montagna.
Gli sversamenti diffusi su Monte Faggeto, tra Volturara e Santo Stefano del Sole, continuano da anni nonostante le segnalazioni. Probabilmente si tratta di poche decine di persone. Uno zoccolo duro che è indifferente a ogni azione di sensibilizzazione. Quest’anno tutti i bambini delle materne partecipano al progetto L’albero Vagabondo. I loro disegni sono stati realizzati dopo aver visto il video e le foto dei rifiuti. E sono bellissimi! Dal 2009 si ripete il rito di installare sugli sversamenti i disegni. Per quattro anni, però, le piccole opere d’arte non hanno fermato i più grandi dal gettare i propri rifiuti sui pensieri, le favole, le speranze dei piccini, probabilmente bambini che conoscono, forse che hanno visto crescere.
Intanto i bambini sono diventati ragazzi, alcuni sono alle medie, altri alle superiori. Il concetto è stato trasferito? O è un capriccio? Una fissazione? Una monomania dell’Albero Vagabondo…
Non so, non mi interessa, perchè superata la prima, la seconda media, quasi tutti i bambini diventano grandi. Quello che è certo è che ogni anno di più riesco a meravigliarmi per i disegni di Santo Stefano del Sole che sono i più belli dei Monti Picentini, perchè sono i bambini dell’Albero Vagabondo e qui sono nato io, con le mie radici. Qui è nata la favola dello Spirito del Re Albero e qui terminerà il ciclo dell’Albero Vagabondo, quando tornerà alle sue montagne.
Se le opere d’arte hanno una funzione sociale allora vuol dire che hanno raggiunto il loro scopo, quello di far pensare. Se qualcuno che non ha mai visto i rifiuti in montagna adesso li vede e ne avverte il fastidio, allora il viaggio di questi ultimi anni non sarà stato inutile.

I disegni dei bimbi delle materne. 4 anni!

I disegni dei bimbi delle materne. 5 anni!

Discarica su discarica

I rifiuti abbandonati in montagna
Il video della Festa del colore in montagna con i bimbi di Volturara irpina e Santo Stefano del Sole

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>