La rivolta delle pecore parte da Avellino il 20 dicembre. Diffondete la rivolta!

Il 20 dicembre alle 17,30, presso il Circolo della Stampa di Avellino, inizia la Rivolta delle pecore! Nel corso dell’evento, al quale interverrà l’editrice Donatella De Bartolemeis sarà presentato il quaderno “La rivolta delle pecore. Storie libertarie di animali rivoluzionari”, di Virginiano Spiniello, Edizioni Il Papavero. In contemporanea, l’installazione “La terra è stanca” di Giovanni Spiniello e la proiezione di un breve docufilm sulle tappe del viaggio dell’Albero Vagabondo.Per i più piccoli sarà allestita una Festa del colore e si chiederà ai bambini che vorranno liberamente intervenire di portare con sé una tavoletta dei loro disegni per installarla sui luoghi che i grandi devono pulire. L’installazione artistica e documentale durerà dal 20 al 26 dicembre. Il Quaderno “La rivolta delle pecore” – prefazione di Antonello Petrillo, sociologo e autore di “Biopolitica di un rifiuto” – è l’esito finale del viaggio dell’Albero sull’Appennino Campano. E’ un invito alla consapevolezza e al cambiamento, perché la rivolta delle pecore è un koan, in quanto l’unica rivoluzione è il salto, l’evoluzione. In accordo con le Edizioni Il Papavero, dopo aver diffuso gratuitamente sulla rete le favole a partire dal 2011, sarà sempre possibile continuare a leggere liberamente “La rivolta delle pecore” http://www.alberovagabondo.it/?p=1343 e “Riflessioni di una pecora nera: la tosatura” http://www.alberovagabondo.it/?p=1911 on line. 

Il Quaderno, presenta inediti, poesie e tavole rigorosamente in bianco e nero di Giovanni Spiniello, www.giovannispiniello.it, incisore, scultore, pittore, ceramista – Biennale di Venezia 1968, Quadriennale di Roma 1975, Segnalato Bolaffi da Crispolti nel 1978 – e padre di Virginiano. Giovanni è il creatore dell’installazione di oltre quattro metri dell’Albero Vagabondo® formata dai rifiuti raccolti ai piedi degli alberi e assemblati con materiale contaminante. Insieme padre e figlio portano avanti dal 2008 le Feste del Colore dell’Albero Vagabondo©, esperimento di arte nel sociale ed educazione ambientale per segnalare le discariche abusive in montagna, e salvare le sorgenti. L’iniziativa sarà l’occasione per presentare le attività di educazione, arte e informazione ambientale dell’Associazione, www.alberovagabondo.it, che da otto anni raccoglie e pubblica sul sito – oltre alle foto degli sversamenti abusivi in montagna – favole e disegni dei bambini per insegnare ai più grandi a pulire le montagne dai rifiuti e a difendere le sorgenti dei Picentini e dell’Appennino.

Qui, sull’Appennino meridionale, è nata l’idea del Quaderno la Rivolta delle Pecore al quale l’associazione senza scopo di lucro l’Albero vagabondo si affida per continuare a il suo viaggio. Saranno sempre i bimbi ad educare i grandi a rispettare le montagne.

Diffondete la rivolta! Anche su facebook: https://www.facebook.com/rivoltadellepecore

Per info sul progetto contattare favole@alberovagabondo.it. Quaderno edito da http://edizioniilpapavero.com


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>