La storia di un albero

C’era una volta un albero tanto triste perché viveva vicino ad una discarica dove non si vedeva altro che immondizia di tutti i tipi. Quel posto era tanto brutto che il sole non usciva mai e la pioggia di certo non l’aiutava, perché ogni volta che pioveva l’albero perdeva le sue foglie e si indeboliva ancora di più. Un bel giorno, stanco di tutto questo, alzò gli occhi al cielo e vide il sole e un bellissimo arcobaleno e decise di allontanarsi per trovare un posto più bello e confortevole dove stare. Lui aveva sempre sognato di vivere in un posto dove lo avrebbero visto tutti, dove magari un uomo avrebbe appeso un’altalena e avrebbe fatto felici tanti bambini. Cammina…cammina vide una casa grande con tanti bambini felici, ma non vedeva nessun albero solo piccole piante e fiori. Così pensò:” Ecco, questo è il posto giusto dove c’è tanto spazio verde e tanti bambini”, è il posto che ho sempre sognato. Mi fermerò qui! Il giorno seguente in quel bellissimo posto tutti si fermarono a guardare, c’era qualcosa di nuovo, ma non capivano cosa. Così l’albero fece di tutto per farsi vedere e ci riuscì. Dei bambini si fermarono vedendolo malconcio, decisero di prendersi cura dell’albero. Chi lo accarezzava, chi gli parlava, chi gli portava da bere, l’albero era così felice che le sue lacrime fecero allungare le sue radici da non potersi più muovere da quel posto.
Andrea Meo III A Volturara Irpina
Vedi anche la galleria delle terze elementari di Volturara in disegni dei bambini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>