L’Albero di mille colori

Un giorno su una collina c’era un albero molto alto e molto bello, con una chioma folta. Però un giorno degli uomini andarono sulla collina e vicino a quest’albero buttarono della spazzatura e dopo tanto tempo l’albero seccò perché non poteva più respirare.  All’improvviso nel bosco comparve una fata con i suoi folletti e gli ordinò di andare a prendere un cartello e la colla mentre lei raccoglieva delle foglie. 

Quando presero tutto l’occorrente fecero un cartello con le foglie di tutti i colori sopra e con dei chiodi lo attaccarono. Ma gli uomini non pensarono al cartello dove c’era scritto “non inquinare” e continuarono a buttare la spazzatura. La fata ritornò con i folletti, si arrabbiò e allora fece diventare l’albero di mille colori. Gli uomini quando ritornarono rimasero stupefatti e allora visto quel meraviglioso spettacolo non buttarono mai più rifiuti, così l’albero divenne il simbolo della bellezza.

Un bimbo o una bimba delle elementari di Santo Stefano del Sole

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>