La famiglia che aiutò l’albero

C’era una volta in montagna un albero che veniva chiamato albero vagabondo. Quest’albero non aveva amici vegetali , perché lì in montagna c’era solo immondizia : bottiglie vuote e rotte, giochi che non funzionavano più, sacchetti di plastica, elettrodomestici rotti, materassi con le molle rotte che uscivano da fuori e altro ancora. L’albero, ogni giorno che passava diveniva sempre più triste. Un giorno una famiglia che passava

di là vide l’albero solo e decisero di andare a prendere dei semi. Una volta presi li piantarono per tutta la montagna in modo tale che l’albero non fosse più solo.Venne a piovere e la pioggia fece nascere tante piccole piantine. Moltissimi anni dopo tutte le piantine si trasformarono in alberi e l’albero vagabondo non fu più solo.

Fabiola Sarno III B Volturara Irpina.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>