Tutti gli articoli di Albero vagabondo

Ai rifiuti spuntano le gambe!

All-focusC’era una volta un albero chiamato Albero Vagabondo.
Egli viveva in una foresta limpida, senza rifiuti in giro. L’Albero raccontava spesso agli altri alberi come gli uomini erano capaci di inquinare tutto ciò che li circondava e come essi dovessero ritenersi fortunati di vivere ancora in un bosco pulito, privo di rifiuti.
Purtroppo questa fortuna era
destinata a finire, infatti una
continua…

Gli allegri secchi della differenziata

file claudia-1C’erano una volta in fondo ad una strada di quartiere, una fila di secchi per l’immondizia. Questi secchi erano molto tristi, perché si sentivano inutili. Poiché la gente del quartiere li trattava con indifferenza. Cioè non avevano rispetto per loro; gli buttavano dentro di tutto, senza leggere il proprio nome.

continua…

L’Albero Vagabondo va in Svezia

axe-1008981_1280C’era una volta in Svezia un boscaiolo che, al contrario degli altri boscaioli, non aveva adottato la tecnica dell’impianto e la definiva uno spreco di tempo e di denaro, visto che i nuovi alberi da tagliare dovevano essere pagati di tasca sua. Egli era anche proprietario di una fabbrica che emetteva grosse nubi di sporcizia e che rendeva il cielo tutto nero. L’Albero Vagabondo lo venne a sapere e partì dalla sua casa in Italia diretto in Svezia, nelle terre di quel perfido boscaiolo.

continua…