Archivi tag: rivolta delle pecore

Ad Avellino La rivolta delle pecore e l’Albero vagabondo

35

Giovedì 8 ottobre, alla Casina del Principe, nel primo appuntamento di Ottobre in Cultura organizzato dalla Pro Loco di Avellino, c’è la Festa del Colore dell’Albero Vagabondo che, grazie ai bambini che avranno aderito al progetto e ai volontari della Pro Loco, installerà disegni sugli ambienti degradati di Parco Santo Spirito, invitando i più grandi a pulirli e restituirli ai più piccoli. Dopo aver respirato col Jay Ananda Yoga e volato con il reading dell’Angolo delle Storie, tra le 18.00 e le 18.45 l’Associazione L’Albero vagabondo propone un momento dedicato alla fantasia, tra arte e favole, aperto al pubblico, di riflessione e azione. A seguire La festa del colore, gratuita e fino ad esaurimento materiale, che terminerà dopo le 20.00 con un grande girotondo intorno all’Albero Vagabondo.

continua…

Tarantella for Africa, c’è La rivolta delle pecore

locandina spinielloVenerdì 7 agosto a Tarantella For Africa, Montemarano (AV), La rivolta delle pecore e L’Albero Vagabondo: favole e arte per difendere boschi, montagne e sorgenti. Il percorso artistico, didattico e sociale dell’Associazione L’Albero Vagabondo a Montemarano è stato compiuto appieno. Dopo l’incontro a giugno con i bimbi della Scuola elementare che hanno inviato disegni e favole su www.alberovagabondo.it, Amo Montemarano ha documentato sul sito lo stato dei boschi con le foto dei rifiuti e delle giornate ecologiche realizzate. L’associazione, inoltre, installerà sui rifiuti i disegni che i bimbi realizzeranno in serata durante la Festa del Colore impegnandosi a ripulire, almeno in parte, la montagna.

continua…

La funzione dell’arte nel sociale. Deliceto.

 20150519_130239Rivolta delle pecore, 27 maggio, Ristorante Ballarò, Dliceto (FG). A Deliceto, insieme al Centro di Salute mentale e al Centro diurno Arcobaleno, si sperimenteranno sentimenti, emozioni, liberandoci tutti insieme grazie ad arte, poesia, musica e teatro. La rivolta delle pecore è una favola che prenderà forma grazie al lavoro collettivo, un semplice momento all’interno di tutto che sarà resa possibile dalla partecipazione, per una lenta evoluzione, per un cambiamento graduale e sereno.

continua…

La rivolta delle pecore sarà a Deliceto (FG) il 27 maggio

locandina spinielloIl Centro di Salute Mentale e il Centro Diurno “Arcobaleno” di Deliceto insieme all’Associazione L’Albero Vagabondo presentano il 27 maggio, presso le strutture de Il Ristorante Ballarò,  “La Rivolta delle Pecore. Storie libertarie di animali rivoluzionari” libro di Virginiano Spiniello, edito da Il Papavero.
Arte, musica, poesia e teatro si alterneranno in una occasione di incontro che vuole essere un momento di riflessione sul cambiamento interiore, la consapevolezza, il dialogo tra libertà e regole perché l’unica rivoluzione possibile, per le pecore, è il salto, l’evoluzione. continua…

La rivolta delle pecore parte da Avellino il 20 dicembre. Diffondete la rivolta!

Il 20 dicembre alle 17,30, presso il Circolo della Stampa di Avellino, inizia la Rivolta delle pecore! Nel corso dell’evento, al quale interverrà l’editrice Donatella De Bartolemeis sarà presentato il quaderno “La rivolta delle pecore. Storie libertarie di animali rivoluzionari”, di Virginiano Spiniello, Edizioni Il Papavero. In contemporanea, l’installazione “La terra è stanca” di Giovanni Spiniello e la proiezione di un breve docufilm sulle tappe del viaggio dell’Albero Vagabondo.Per i più piccoli sarà allestita una Festa del colore e si chiederà ai bambini che vorranno liberamente intervenire di portare con sé una tavoletta dei loro disegni per installarla sui luoghi che i grandi devono pulire. L’installazione artistica e documentale durerà dal 20 al 26 dicembre. continua…

L’urlo nella comunicazione ambientale genera mostri

È un dato di fatto ormai: l’informazione sembra dover essere a tutti i costi gridata, urlata, rabbiosa, altrimenti, secondo i parametri stabiliti dall’audience politico-mediatica, non arriva, non filtra nella generale entropia, nel caos di notizie che bombardano il cittadino-ascoltatore.
Ma il cittadino ascolta davvero? Comprende, capisce il messaggio? E soprattutto, quali sono i comportamenti e i modelli che si trasmettono ad una generazione disorientata e frastornata? Nella comunicazione ecologica, intendendo quella parte dell’informazione che si occupa di tematiche ambientali, il caos generato dai messaggi trasmessi da una piattaforma mediatica sempre più invasiva è orribile e devastante per i suoi effetti.
continua…

La rivolta delle pecore è iniziata

Storie libertarie di animali rivoluzionari
La rivolta delle pecore è un koan, perché l’unica rivoluzione è il salto, l’evoluzione.
Queste storie di terra non sono un tentativo di rivoluzione animale secondo le regole degli uomini. Queste storie di cielo sono vendette silenziose, vani tentativi dell’universo animale di comprendere il nuovo venuto e i suoi limiti. Sono storie che non stanno né in cielo e né in terra perché anche le pecore, pur avendolo dimenticato, una volta erano libere. Il Quaderno “La Rivolta delle Pecore. Storie libertarie di animali rivoluzionari” è edito da Edizioni il Papavero  http://edizioniilpapavero.com. Prefazione di Antonello Petrillo, sociologo e autore di Biopolitica di un rifiiuto
continua…