Archivi tag: santo stefano del sole

O come orto: seminare a testa in giù. Santo Stefano del Sole

Copertina
A metà novembre, alla Scuola dell’infanzia di Santo Stefano del Sole, i bambini di 3, 4 e 5 anni hanno piantato alcuni semi di piselli, fave, agli e broccoli. Questo piccolo esperimento è stato possibile grazie all’entusiasmo delle maestre Anna, Carla, Consiglia, Filomena e Carmelina e alla  referente Tina La Marca che ha dato il nome “O come orto” al progetto di educazione e sensibilizzazione ambientale.  E’ stato un orto realizzato velocemente, progettato come una installazione artistica, in un piccolo fazzolettino di terra davanti alla scuola. Tra le tre di pomeriggio e le quattro e mezza abbiamo pulito, zappato e seminato! E’ stato tutto così veloce che ho fatto piantare ai bimbi gli agli a testa in giù, pensando fosse quello il verso giusto! Forse perché è proprio un anno che va a testa in giù questo, con il freddo che non si decide ad arrivare, i tempi di semina sfalsati e tutto che matura troppo in fretta.

continua…

I disegni dei bambini e i rifiuti dei grandi


imgp6620_1
Arte nel sociale significa anche installare i disegni dei bambini sulle discariche abusive in montagna.
Gli sversamenti diffusi su Monte Faggeto, tra Volturara e Santo Stefano del Sole, continuano da anni nonostante le segnalazioni. Probabilmente si tratta di poche decine di persone. Uno zoccolo duro che è indifferente a ogni azione di sensibilizzazione. Quest’anno tutti i bambini delle materne partecipano al progetto L’albero Vagabondo. I loro disegni sono stati realizzati dopo aver visto il video e le foto dei rifiuti. E sono bellissimi! continua…

I disegni dei bimbi di tre anni per le montagne e l’Albero Vagabondo!


L’Albero Vagabondo ha iniziato il suo viaggio nel 2008, sui tetti del Centro Storico di Avellino e la prima Festa del Colore è stata qui, a Santo Stefano del Sole, nel 2009. Da allora l’Albero ha continuato il suo viaggio in altri posti, su altre montagne, facendo con i bimbi delle grandi Feste del Colore e chiedendo ai grandi di pulire le montagne e di non abbandonare più l’immondizia. Ma i grandi sembrano non sentire e non capire quello che i bimbi gli chiedono con dolcezza e fantasia.
continua…

Il boscaiolo che viveva in montagna


Cera una volta un boscaiolo che viveva in montagna in una piccola casetta. Vicino ad essa c’erano due boschi. Un giorno l’uomo decise di andare in entrambi i boschi per tagliare un po’ di legna perché gli era finita. Andò nel primo bosco. Era pieno di rifiuti, gli alberi erano morti e non c’era nemmeno un’ animale. Così andò nell’altro bosco.
Questo era pulito, senza nessun rifiuto, e continua…

I bimbi di Volturara e Santo Stefano del Sole

Ancora una volta l’Albero Vagabondo® è salito in montagna con i bambini. Insieme a loro ha disegnato delle grandi T di terra con gli striscioni di tela colorati di blu, bianco, giallo e rosso. Il nero e il grigio anche stavolta non sono ammessi alla Festa del Colore! Alla fine della giornata centinaia di tavolette colorate sono state installate sulle discariche in montagna. Le riprese e il montaggio del video sono del carissimo Antonio Centerbe Iandolo. continua…